CALIGOLA E LE NAVI DI NEMI

CALIGOLA E LE NAVI DI NEMI - NovAntico Editrice

 Cronaca di un’impresa archeologica e della sua nemesi 

 

Ernesto Zucconi

Brossura

Pag. 138  

cm. 21x24,5

ISBN: 978-88-98996-39-1

Stampato nel 2017 da NovAntico

 € 23,00 

 

Duemila anni di storia racchiusi in uno specchio lacustre.

 Miti, leggende, imprese straordinarie si intrecciano in un paesaggio di rara bellezza, creando un affresco tragico e affascinante dove la scienza, la tecnica, l’archeologia e le arti hanno un preciso ruolo di interpreti.

                                          

IL GIGANTE DI SEQUALS

IL GIGANTE  DI SEQUALS - NovAntico Editrice

 LA VITA DI PRIMO CARNERA 

 

 Giuseppe Quercioli

Prefazione di Emilio Del Bel Belluz

 

Brossura

Pag. 358   

cm. 13,3x20,5

ISBN978-88-98996-40-7

Edizione per i cinquant’anni dalla sua scomparsa

stampata nel 2017 da NovAntico

 

 € 18,00 

 

Arrivai a Sequals come un pellegrino che cerca una chiesa per chiedere aiuto. Il paese di Sequals era stupendo come sempre. La giornata d’Agosto era luminosa e senza quel caldo opprimente. Come faccio sempre onorai la tomba di Carnera, Primo era nato nel 1906, mio padre nel 1922. Li separava sedici anni d’età, ma Primo morì davvero molto giovane a sessant’anni. Mi raccolsi in preghiera, sentivo che il mio dolore si era come fermato, osservai la chiesa che dal cimitero si vede innalzata nella sua bellezza. Erano le undici di mattina, nel paese di Carnera ero arrivato con il mio dolore. La voglia di solitudine era tanta, alla mattina quando morì mio padre avevo pianto, le lacrime vennero viste da una signora che lavora in ospedale. Quella donna mi diede due baci, facendomi coraggio. Fuori della stanza di mio padre, fino a due anni fa, vi era una Madonna che poi inspiegabilmente venne tolta. Quella donna mi aveva raccontato che nel suo lavoro che svolgeva la mattina presto, quando arrivava davanti alla Madonna un sorriso le scendeva in cuore, e quella Madonna la sentiva come un momento tutto suo. Mentre nelle stanze dell’ospedale la gente dormiva, lei raccoglieva dentro di sé quel momento. Nella notte che avevo trascorso in ospedale, molte volte mi ero rifugiato in quell’angolo dove stava quella Madonna e un sacerdote mi aveva detto che quando si toglie un crocefisso dal muro resta in quel posto la scia, come un segno. Davanti a quell’angolo vuoto sentivo che le tracce della Madonna, che per tanti anni aveva consolato i suoi figli che si erano rivolti a lei nel dolore, vi erano ancora. 

A Sequals mi scorreva dentro l’ultimo giorno di mio padre…………..

Emilio Del Bel Belluz

 

 

Antropologi in guerra

Antropologi in guerra - NovAntico Editrice

 La spedizione Nazionalsocialista in Amazzonia 

 

Federico Prizzi

 

Brossura

Pag. 312  

cm. 21x24,5

ISBN: 978-88-98996-37-7

Stampato nel 2017 da NovAntico

 € 35,00 

 

L’intento che si prefigge questo libro è quello di dimostrare come le spedizioni geografiche, archeologiche ed etnologiche volute dal Reich in Sud America, si inserivano in un preciso disegno geopolitico, volto a garantire risorse e appoggi internazionali in vista di un possibile conflitto con le potenze democratico-liberali. Il tutto, attraverso un approccio intelligence che, come avviene ancora oggi, impiega ricerche scientifiche sul campo per coprire attività di vero e proprio spionaggio per fini anche militari.

Allo scopo di far conoscere il ruolo fondamentale avuto dagli antropologi, veri e propri esperti e persuasori “dei cuori e delle menti” delle popolazioni locali, si è voluto inserire il libro, inedito in lingua italiana, Il Mistero dell’Inferno della Foresta Vergine

Scritto dall’esploratore e geografo tedesco Otto Schulz-Kampfhenkel, descrive la sua spedizione in Amazzonia, condotta tra il 1935 e il 1937, per il Nazionalsocialismo.

Il testo è anche arricchito da uno studio sull’esperienza americana degli “antropologi in guerra” in America Latina durante la Seconda Guerra Mondiale. Ciò permetterà al lettore di comprendere il ruolo che le ricerche nelle Scienze Sociali, non solo in tempo di guerra, possono rivestire per i Servizi Segreti di un Paese e di come allora si posero le basi politiche e metodologiche che saranno utili agli USA anche per tutta la durata della Guerra Fredda. Metodologie che, oggi, trovano un nuovo impiego con la Global War On Terror (GWOT).

 

 

 

PUGNI SUL RING

PUGNI SUL RING - NovAntico Editrice

 Storie di pugili e di vita 

 

Emilio Del Bel Belluz

Brossura

Pag. 378   

cm. 13,3x20,5

ISBN: 978-88-98996-34-6

Stampato nel 2016 da NovAntico

 

 € 20,00 

 

Pugni sul Ring, storie di pugili e di vita è un libro che segue altri celebri testi di Emilio Del Bel Belluz, quali: Carnera e i miei Campioni (2006) e Boxeur – l’ultimo ribelle del mondo moderno (2011). Tutti lavori che consacrano questo autore a uno degli ultimi cantori di un mondo quasi scomparso dalle cronache nazionali e, spesso, ignorato persino da quelle sportive.

Del Bel Belluz, continua così con quel genere letterario che parla di persone comuni, delle difficoltà e dei successi, delle cadute e delle risalite, che hanno caratterizzato la vita di molti pugili famosi e meno. Esempi che mostrano al lettore come uomini normali abbiano affrontato, nel loro quotidiano, sconfitte e amarezze riuscendone però ad uscirne spesso vittoriosi. Pertanto, la possiamo definire una litterarum magistra vitae, cioè una letteratura pedagogica destinata ad aiutare quel lettore che, anche lui, affronta ogni giorno i propri avversari sul ring della vita. Ritorna, inoltre, con Pugni sul Ring quella critica controrivoluzionaria alla modernità che ha caratterizzato tutta la vasta opera letteraria di Emilio Del Bel Belluz, dove il pugile rappresenta “l’ultimo ribelle del mondo moderno”, poichè portatore di valori e di ideali “cementati dal sangue e dal sudore” che oggi, purtroppo, non sono più di moda.

 

Pirati e corsari nel Levante Ligure

Pirati e corsari nel Levante Ligure - NovAntico Editrice

 Storie e leggende di mare e di costa 

 

Gabriella Chioma

 

Brossura

Pag. 198   

cm. 13,3x21,4

ISBN: 978-88-98996-30-8

Stampato nel 2015 da NovAntico

 

 € 18,00 

 

Gabriella Chioma con questo libro descrive, in maniera scorrevole e avvincente, un ampio periodo storico compreso tra la fine del ‘400 e i primi dell’800. Un arco di tempo dedicato alle Storie e Leggende della costa di un Levante ligure allargato che include anche la Toscana fino a lambire le coste francesi del sud.

Merito dell’autrice é quello di aver tolto dall’oblio fatti ed episodi che furono rimossi dalla memoria collettiva già in tempi lontani e che, al di fuori della documentazione storica, sono pervenuti ai giorni d’oggi prevalentemente attraverso leggende e racconti popolari.

Oltre a una dettagliata ricostruzione storica di quanto fatto dai protagonisti cristiani del tempo per combattere la pirateria e il corsarismo nel Mediterraneo, il lettore si imbatterà anche nella riproposizione di alcuni scritti originali dell’800 dedicati alla stregoneria navale e al pater noster verde, realizzati da Jack La Bolina. Infine, allegato al testo é pubblicato un utile glossario di termini marinareschi estrapolati dal Vocabolario Marino e Militare, pubblicato nel 1889, dallo storico civitavecchiese Padre Alberto Guglielmotti.